• 28 November 2023
0 Comments

Si sono conclusi come previsto i Congressi del PD regionale, provinciale e locale(Valsassina).
A livello regionale l’unica candidata, la deputata milanese Silvia Roggiani (già portavoce della eurodeputata di lungo corso Patrizia Toia) è stata eletta Segretaria regionale del PD, prendendo il posto di Vinicio Peluffo.

A livello provinciale anche qui un unico candidato, Manuel Tropenscovino, che con 454 voti è stato eletto Segretario provinciale del PD di Lecco. Tropenscovino è un giovane di promettente carriera: è stato per alcuni anni rappresentante degli studenti universitari nel Consiglio di Amministrazione dell’Università Statale di Milano dal 2018 al 2020 ( si sta laureando in Giurisprudenza.)

Abita a Ballabio, è nel Consiglio comunale di Ballabio, come esponente della minoranza “Ballabio Futura” che nelle elezioni del 15 Maggio di quest’anno non è riuscita a scalzare il Sindaco Bruno Bussola.
Essendo appunto di Ballabio ha un occhio particolare per la Valsassina.

Qualche patema d’animo invece si è vissuto a Lecco, dove il candidato Fausto Crimella, già segretario provinciale del PD per diversi anni e soprattutto rappresentante della corrente di Elly Schlein alle Primarie del PD del 24 Febbraio 2023, ha superato per 125 voti contro 78 la sfidante Elena Villa, succedendo ad Alfredo Marelli come segretario cittadino del PD lecchese.

Per il Circolo Valsassina del PD invece anche qui l’unico candidato, Enrico Baroncelli, è stato confermato Segretario di Circolo. Nel Direttivo saranno presenti anche il medico di Pasturo Giorgio Pigazzi , Elio Spotti di Introbio, oltre a Leonello Caddeo.

“Stiamo ricostruendo le basi per rilanciare l’azione del PD anche in Valsassina” dice Baroncelli “dove abbiamo sempre avuto anche parecchi voti, ma manca una adeguata rappresentanza politica. Credo però che dopo i disastri sempre più evidenti di questo Governo Meloni di Destra, la gente comprenderà che l’unica vera alternativa è quella proposta dal PD e dal CentroSinistra, perciò sono fiducioso nel futuro”.

Baroncelli è stato eletto anche nell’Assemblea provinciale del PD, nella lista che supportava Tropenscovino, come rappresentante della Valsassina nell’organismo dirigente del PD lecchese.

Condividi l'Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *