Iscriviti alla nostra newsletter

Iscrivendoti riceverai la newsletter settimanale di politicamente.eu con gli ultimi articoli pubblicati. Basta inserire nome ed email

Giornata del Ringraziamento, “Da Mariano Comense si leva forte il No al cibo sintetico!”      
Oggi piena condivisione di istituzioni e cittadini alla battaglia di Coldiretti, già raccolte migliaia di firme sul territorio delle due province di Como e Lecco
E’ festa per la Coldiretti interprovinciale, splendida edizione straordinaria dell’AgriMercato


COMO-LECCO – Una bella giornata di sole e una festa agricola coinvolgente, che oggi (domenica 27 novembre) ha visto sfilare i trattori e i mezzi agricoli di Coldiretti per le vie di Mariano Comense ma ha puntato l’attenzione anche sul momento delicato che l’agricoltura sta vivendo, in un anno che il presidente di Coldiretti Como Lecco Fortunato Trezzi ha definito come “la tempesta perfetta”: non solo la fine della pandemia e il passaggio senza soluzione di continuità alla guerra in Ucraina, con una contrazione dei consumi e il prezzo impazzito delle materie prime necessarie a “fare agricoltura”. Alla coda di tutto, infatti, ci si è messa anche la siccità, con le imprese agricole messe a dura prova specialmente in comparti chiave per il comprensorio lariano, quello cerealicolo e quello zootecnico, con l’arsura estiva che ha bruciato persino l’erba degli alpeggi.

 

Vicinanza e condivisione con le difficoltà degli imprenditori agricoli sono state espresse, oggi a Mariano Comense, dai rappresentanti della politica: in particolare dal sottosegretario di stato Nicola Molteni, che ha ribadito “l’importanza di realtà come Coldiretti, baluardo di difesa dell’agricoltura e dei nostri territori”, a Alessandro Fermi, presidente del consiglio regionale lombardo, che ha sottolineato il valore identitario del cibo, “specialmente per culture come quella italiana e mediterranea”. Sempre dalla Regione, il sottosegretario Fabrizio Turba ha rimarcato la vicinanza della Regione a Coldiretti e soprattutto in ordine alla mobilitazione per la raccolta di firme per dire no al cibo sintetico, che oggi ha avuto una massiccia adesione da parte delle autorità presenti, ma anche dei cittadini che hanno preso gioiosamente d’assedio i banchetti presso gli stand gialli allestiti al Mercato Agricolo e nei pressi della chiesa di Sant’Alessandro.

Presenti anche il consigliere regionale Angelo Orsenigo e Sofia Guazziroli in rappresentanza della provincia di Como.

Qui la messa con l’offerta dei prodotti agricoli delle terre lariane e la benedizione dei trattori, anticipata dai saluti del sindaco di Mariano Comense Giovanni Alberti e dell’assessore Andrea Ballabio, mentre il presidente Trezzi e il direttore di Coldiretti Como Lecco Rodolfo Mazzucotelli hanno rimarcato ancora una volta il valore del cibo e dell’agricoltura come motore economico del territorio, mentre sul posto sfilavano i trattori, benedetti dal prevosto don Angelo Zardoni.

Successo, per l’intera giornata, al Mercato di Campagna Amica allestito a Perticato (Mariano Comense) dove per l’occasione si è anche dato vita all’iniziativa Perti-Coutry, all’edizione d’esordio.

La Giornata del Ringraziamento è consuetudine dal 1951, data della sua istituzione; dal 1975 è stata  inserita dalla Conferenza episcopale italiana nel calendario liturgico e giunge quest'anno alla settantaduesima edizione. Il principio della legalità è messo al centro della Giornata per il 2022 e, per l'occasione, la Cei ha ribadito il forte apprezzamento per l’agricoltura soprattutto in un tempo segnato dalla guerra e sottolineato come la mancanza di grano affami i popoli e li tenga in scacco.

Pin It

Aggiungi commento

Si prega di scrivere commenti rispettosi delle opinioni altrui

Invia
We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.

× Progressive Web App | Add to Homescreen

Per installare questa Web App nel tuo iPhone/iPad premi l'icona. Progressive Web App | Share Button E poi Aggiungi alla schermata principale.

disconnesso