E’ iniziato lunedi il “tour” della Lombardia pensato dal Gruppo consiliare del PD in Regione con il nostro Capogruppo a Palazzo Pirelli Pierfrancesco Majorino: prima tappa il lecchese, cui anch’io ho partecipato, con una serie di incontri organizzata dal Consigliere dem eletto appunto a Lecco, Gian Mario Fragomeli. Lo scopo è costruire modalità con cui avvicinarci al territorio e ai suoi problemi, oltre che agli Amministratori locali e agli esponenti dei mondi associativi e produttivi che quei problemi devono affrontarli giorno per giorno.

Anzitutto abbiamo incontrato, a Lecco, i Sindaci, gli imprenditori e il mondo dell’Associazionismo per sentire dalla loro viva voce le principali questioni riguardanti sanità, viabilità, trasporti, infrastrutture, disabilità e tematiche abitative. Poi ci siamo spostati in uno dei presidi ospedalieri del territorio, il Leopoldo Mandic di Merate, la cui vicenda è comune a tante altre realtà simili della Lombardia: in questo nosocomio il dato reale delle ospedalizzazioni è inferiore della metà rispetto alle attese, vale a dire che molte persone che statisticamente si potrebbero appoggiare a una struttura del territorio sono di fatto costrette a rivolgersi altrove, anche fuori dai confini della locale ASST, proprio come prevedevamo viste le risposte al questionario ad hoc che il PD lombardo aveva proposto nei mesi scorsi. Manca insomma – da parte della Regione – una chiara visione sugli investimenti che servirebbero e su cui invece permane una vaghezza che non fa certo ben sperare sul futuro di questa struttura così come – è naturale temerlo – su quelle analoghe in tutta la Regione.

Se la chiave interpretativa, insomma, è quella della connessione territoriale tra le realtà esistenti, ecco che è proprio sulla valutazione di una coesione che sistematicamente viene meno che il nostro tour acquista valore e importanza.

Da parte nostra rispondiamo con l’esserci, lo studiare, l’ascoltare, il proporre un dibattito vero, che sia per noi democratici anche occasione per trovare e costruire insieme vie e soluzioni nuove.

PD LOMBARDIA

Condividi l'Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *