• 20 June 2024
0 Comments

Noi, abitanti degli alloggi di via Adige 3/Piazza Buozzi, grazie all’ospitalità di Unione Popolare al loro banchetto durante il mercato del venerdì, abbiamo potuto informare i cittadini di quanto da una decina di giorni ci sta accadendo: “Sfratti muscolari, con alcune decine di poliziotti in inutile tenuta antisommossa, e dalle condotte intimidatorie, eseguiti senza il dovuto preavviso e senza la presenza dell’ufficiale giudiziario”. Il padrone di casa è l’ATS (Agenzia Tutela Salute) Città metropolitana di Milano, ossia un’articolazione del Servizio sanitario regionale. 

Gli sgomberi programmati per svuotare con modalità “illegali” l’edificio devono cessare subito, per ritornare a quel tavolo che si era concordato con i sindacati e la proprietà, che ha disatteso gli accordi, cercando questa ignobile scorciatoia. 
Abbiamo raccolto firme, informato e chiesto solidarietà alla cittadinanza, che si è mostrata stupita da questa modalità di sgombero, che toglie anche quel minimo di dignità alle persone.
Unione Popolare che oltre ad averci da subito supportato con la loro presenza presenza nei giorni scorsi, ci hanno ospitato presso il loro presidio. Grazie.

Condividi l'Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *