• 24 May 2024
0 Comments

“Un gesto gravissimo, un attacco ingiustificato alla sede di un sindacato che rappresenta in Italia milioni di lavoratori onesti e, nella sola Città Metropolitana di Milano, conta oltre 180.000 iscritti. Sono amareggiato e spero che presto siano individuati e condannati i responsabili. C’è un clima intimidatorio inaccettabile che va respinto da ogni cittadino onesto e da tutte le istituzioni”. Così il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, commenta le scritte ‘nazisti’ e ‘traditori dei lavoratori’ con cui è stata imbrattata la sede milanese della Cisl in zona Bicocca. (LNews)

Condividi l'Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *