• 20 June 2024
0 Comments

Lo schianto di ordigni bellici in Polonia tiene con il fiato sospeso tutta l’Europa e tutto il mondo: un evento che mostra degli scenari inquietanti. 
L’eco di questa situazione deve aprirci a riflessioni importanti su quanto stiamo giocando con il fuoco e quanto tutto ciò possa tradursi in un’escalation verso il conflitto nucleare.

Quest’opzione non è percorribile, questa escalation deve essere fermata.
Il M5S continua a ritenere che ci sia forte necessità di avviare dialoghi diplomatici. Il fronte diplomatico deve essere sempre più forte. 
Lasciano molta perplessità e amarezza le posizioni di chi, invece di spingere verso la pace, alimenta e fomenta venti di guerra. È il caso di Calenda e Letta.
È inaccettabile che scherzino in modo così pesante con il fuoco. Non è un gioco e rischiamo tutti forti ripercussioni.

Condividi l'Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *