• 17 April 2024
0 Comments

FONTANA FARNETICA: NEL 2018 ERA FAVOREVOLE A CHIUDERE GLI INCENERITORI PIÙ OBSOLETI
Fontana farnetica e dimentica le sue stesse parole. “Sono assolutamente d’accordo con la chiusura degli inceneritori che sono obsoleti o non più necessari, in pieno rispetto quindi della volontà espressa dal Consiglio regionale nella passata legislatura” era quanto dichiarava appena insediatosi nel 2018. 

Ora invece afferma il contrario. Come mai? Forse perché perde terreno ed è in totale confusione. O forse perché sta facendo becera propaganda tentando di montare una polemica politica sul nulla. Oppure, per Fontana e il centrodestra il futuro della Lombardia è quello di pattumiera d’Italia. Una regione che importa sempre più rifiuti dal resto del Paese per mantenere accesi quegli inceneritori che per centrodestra e Terzo Polo rappresentano la massima priorità per i lombardi. 
La nostra visione è differente, per noi i lombardi non meritano questo futuro, motivo per cui riteniamo, insieme alle altre forze di coalizione, doveroso: “intraprendere delle politiche che portino entro il 2030 ad un superamento degli impianti di incenerimento più obsoleti e meno performanti”. 

Ci auguriamo, che dopo l’ennesima figuraccia, Fontana la smetta di correre dietro al Terzo Polo con improbabili uscite su temi su cui non è ferrato e decida di confrontarsi pubblicamente con gli altri candidati. Magari si potrà finalmente parlare del modo disastroso in cui non hanno saputo gestire la sanità, dei medici di base che non ci sono, delle liste d’attesa infinite e delle “Case della comunità” inaugurate in pompa magna e che ora sono vuote.
Ecco le dichiarazioni del Presidente Fontana nel 2018➡ https://tinyurl.com/2p8dtxju

Condividi l'Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *