• 10 June 2023
0 Comments

A Pero, a Cerchiate di Pero e in Lombardia (e chi ha votato Fontana non venga da me a lamentarsi) ‘Stamattina sono intervenuto a Pero al Centro Greppi, gremito di persone, all’assemblea pubblica del “Comitato Salute e Sanità pubblica di Cerchiate e Pero” convocata per la grave carenza di medici di base. Ho fatto ai presenti due domande e due proposte al fine di far arrivare almeno UN nuovo medico di base a Cerchiate e Pero.

Due domande: 1) voi pensate che se la Regione Lombardia continuerà a preferire la Sanità privata a quella pubblica le cose cambieranno in meglio? 2) perché avete votato ancora per Fontana e adesso vi lamentate che la Sanità lombarda funziona solo per chi può pagarsi visite ed esami privatamente? Due proposte: 1) la Regione deve cambiare la definizione di “ambito carente” restringendone il perimetro: se il medico manca a Pero e i nuovi medici prendono servizio a Rho perché l’ambito carente comprende anche Rho, chi abita a Pero resta fregato lo stesso;

2) Dei 444 nuovi medici che inizieranno il corso di specializzazione nei prossimi mesi in Lombardia, la Regione deve assegnarne UNO a Cerchiate di Pero, dove Maria Rosa Belotti Sindaco di Pero mette a disposizione a prezzo calmierato uno spazio comunale per farne uno studio medico. Chiedo al Comitato e ai cittadini di aiutarmi in questa battaglia in Regione. Sono anni che insieme al mio gruppo consiliare pd e ai gruppi di minoranza chiediamo alla Regione di rilanciare la Sanità pubblica e di rivedere le regole per i medici di base. Il 12-13 febbraio scorso hanno vinto ancora le elezioni regionali quelli che fino ad oggi queste risposte non le hanno sapute dare: chi li ha votati non venga a lamentarsi.

(Visited 3 times, 1 visits today)
Condividi l'Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *