• 17 April 2024
0 Comments

Gelato Day 2023: le gelaterie artigianali di Confartigianato Imprese Lecco aderiscono alla Giornata Europea del Gelato

Si celebra venerdì 24 marzo l’undicesima edizione della Giornata Europea del Gelato Artigianale: un’occasione unica per omaggiare uno dei prodotti più amati in tutto il mondo e promuovere il sapere artigiano e lo sviluppo della tradizione gastronomica del settore. Da nord a sud dell’Italia e in tutta Europa, a suon di coni e coppette al gusto Apfelstrudel – il Gusto dell’Anno scelto dall’Austria – sarà dunque il gelato artigianale l’unico e vero protagonista con eventi, incontri ed iniziative per i golosi di ogni età.

Confartigianato Imprese Lecco anche quest’anno non ha voluto far mancare il proprio sostegno all’iniziativa coinvolgendo alcune gelaterie artigianali associate, che da venerdì 24 marzo a domenica 26 marzo prepareranno il gusto dell’anno come solo i migliori gelatieri d’Italia sanno fare: con capacità, tecnica, ma soprattutto creatività e passione, proponendo inaspettate varianti dell’Apfelstrudel.

“Manca pochissimo all’edizione 2023 del Gelato Day – commenta Luca Butti, presidente Alimentaristi Confartigianato Imprese Lecco – e nelle nostre gelaterie fervono i preparativi. Siamo particolarmente orgogliosi delle adesioni in crescita di quest’anno, che non fanno che confermarci il sentire comune quando si parla di gelato artigianale e l’importanza che assume per la nostra economia e per il marchio del Made in Italy. La volontà di promuovere e valorizzare un prodotto di grande qualità in grado di unire tutti è al centro del lavoro di Confartigianato per questa campagna. E il risultato è che a Lecco le gelaterie aderenti all’iniziativa prolungheranno il Gelato Day anche nel weekend, per dare modo a più persone possibili di partecipare. Senza dimenticare che alcune gelaterie hanno sposato anche il fine sociale della manifestazione: parte dell’incasso dei ricavati andrà ad Associazioni del territorio indicate dagli stessi titolari delle gelaterie. Infine, abbiamo coinvolto anche le Amministrazioni comunali nel sostenere il Gelato Day e alcuni sindaci e amministratori hanno promesso di gustarsi un cono Apfelstrudel con noi”.

A sostegno dell’iniziativa Confartigianato Imprese Lecco e Union Service SRL omaggeranno i propri collaboratori con un cono gelato da gustare in una delle gelaterie aderenti all’iniziativa.
Aderiscono al Gelato Day 2023 le gelaterie aderenti a Confartigianato Imprese Lecco:

Da Vittorio – Barzago dalle 7.00 alle 23.00 MISSIONARI DELLA CONSOLATA DI BEVERA

Il Cremino – Costa Masnaga dalle 11.00 alle 19.00 – ASSOCIAZIONE MACHO – MATTIA RIVA ONLUS

Dulcis in Fundo – Mandello del Lario dalle 14.00 alle 19.00 ASS. POLISPORTIVA DI MANDELLO DEL LARIO

Ice Parè – Valmadrera dalle 14.00 alle 19.00 POLISPORTIVA CENTRO GIOVANILE – VALMADRERA

Gelateria Riva – Varenna dalle 12.00 alle 19.00

Gelateria Del Vecio – Colico dalle 13:30 alle 19.00

I NUMERI DEL GELATO ARTIGIANALE IN EUROPA

Dopo i mesi della pandemia, il 2022 ha visto un record di vendite del gelato artigianale in Europa, con un fatturato arrivato a sfiorare i 10 miliardi di euro, in crescita del 13% rispetto all’anno precedente (9,83 miliardi di euro nel 2022 contro gli 8,7 del 2021). La crescita, cui hanno certamente contribuito anche le dinamiche inflattive, è stata principalmente alimentata da un clima particolarmente favorevole e dalla ripresa dei flussi turistici che, in alcune aree, ha permesso di toccare punte di oltre il +20% nei trend di vendita. E nonostante gli aumenti dei costi di energia e materie prime tengano sotto pressione la redditività delle imprese artigiane, resta stabile la presenza di gelaterie in Europa, che si conferma assoluta protagonista nel mondo quando si parla di gelato artigianale. Il Vecchio Continente è infatti in prima fila sia per presenza di gelaterie (oltre 65 mila punti vendita e 300 mila addetti), con protagoniste Germania (9.000), Spagna (2.200), Polonia (2.000), Inghilterra (1.100) e Austria (900), a cui seguono Grecia (680) e Francia (450), sia per consumi artigianali, con Italia, Germania, Spagna e Polonia alla guida, senza dimenticare il ruolo di paesi come l’Austria – protagonista dell’edizione 2023 del Gelato Day con il Gusto dell’Anno, Apfelstrudel -, nonché la Francia, il Belgio e l’Olanda.

I NUMERI IN ITALIA

Ancora più importanti i trend di crescita nel Belpaese, dove la filiera del gelato artigianale muove nel complesso un giro d’affari da 3,8 miliardi di euro e impiega oltre 100 mila addetti. Nel 2022 le vendite di gelato artigianale hanno raggiunto i 2,7 miliardi di euro tra gelaterie, pasticcerie e bar con gelato, in crescita del 16% rispetto al 2021 (2,3 miliardi nel 2021 e 1,85 miliardi nel 2020). Ad aumentare è anche il numero di gelaterie sul territorio nazionale (+139 punti vendita), con Lombardia, Sicilia e Campania sul podio delle regioni con la maggior presenza di laboratori di produzione artigianale. Cresce poi del 5% annuo l’impatto dell’acquisto da parte delle aziende di prodotti agroalimentari, dal latte (ben 230mila tonnellate) allo zucchero, dalla frutta fresca a quella secca, come il pistacchio di Bronte (1.650) e le nocciole piemontesi (1.900), due dei gusti più amati e venduti. Non solo: anche quest’anno l’Italia conferma la sua leadership mondiale nel settore degli ingredienti e dei semilavorati (65 imprese coinvolte e un fatturato pari a 1 miliardo di euro) e il suo ruolo da protagonista nel settore delle macchine, delle vetrine e delle attrezzature (con un giro d’affari di circa 700 milioni di euro e un export pari al 70% della produzione).

Condividi l'Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *