• 24 May 2024
0 Comments

Una paga da 3,96€ l’ora è incostituzionale.
Ancora una volta dove la politica di palazzo non arriva, deve intervenire la magistratura per ristabilire un po’ di buonsenso.
Mentre la presidente Meloni dall’alto del suo privilegio denigra il salario minimo legale e sedicenti imprenditori tornano all’attacco del reddito di cittadinanza, il tribunale di Milano condanna un’azienda di vigilanza per una paga anticostituzionale, non in grado di «assicurare a sé e alla famiglia un’esistenza libera e dignitosa», come sancito dall’articolo 36 della nostra Costituzione.
Un’ovvietà, per chiunque non sia in malafede.
Le chiacchiere stanno a zero.
Serve istituire un salario minimo legale, di almeno 10€ lordi l’ora, legato alla contrattazione collettiva, che si adegui all’inflazione.
Questa è la proposta di legge che abbiamo presentato, la più avanzata di quelle depositate. Cosa si aspetta a discuterne in Parlamento?
Franco Mari
Deputato per Alleanza Verdi e Sinistra

Condividi l'Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *