• 20 June 2024
0 Comments

Da qualche mese i sottoscrittori di polizze assicurative sulla vita con la compagnia Eurovita si trovano in una situazione spiacevole, a seguito del commissariamento della società e della sospensione temporanea della facoltà di esercitare i riscatti da parte dei contraenti. La società Eurovita SpA ha assunto impegni nei confronti degli assicurati che, considerata l’elevata esposizione al rischio di rialzo dei tassi d’interesse e al conseguente incremento dei tassi di riscatto, non le consente di rispettare i requisiti patrimoniali minimi per poter operare. Le persone coinvolte potrebbero essere più di 400mila, tutti piccoli risparmiatori che hanno trovato nei prodotti di Eurovita strumenti finanziari di investimento per il proprio futuro e quello dei loro familiari.
Mercoledì 7 giugno si è tenuto un incontro tra le Associazioni dei Consumatori e il Commissario Straordinario di Eurovita, che ha fornito risposte rassicuranti sulla vicenda. Sembrerebbe vicino, infatti, l’accordo di massima con le compagnie e le banche interessate al salvataggio, che in una prima fase dovrebbero ricapitalizzare la società e successivamente ripartirsi le polizze. Durante l’incontro Federconsumatori a espressamente richiesto che, in ogni caso, siano da subito previsti strumenti a tutela dei consumatori che versano in condizioni di oggettiva difficoltà, e che sia concessa la sospensione del pagamento dei premi a chi ne faccia richiesta.
Federconsumatori Lecco è a disposizione per fornire assistenza e tutela individuale agli assicurati Eurovita. Lo sportello Federconsumatori si trova presso il palazzo della Camera del Lavoro di Lecco in via Besonda 11 ed è aperto dal martedì al giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16:30. Per prendere appuntamento è possibile telefonare allo 0341/488270 o mandare una mail a federconsumatorilecco@cgil.lombardia.it.

Condividi l'Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *