• 20 June 2024
0 Comments

REGIONALI 2023: IL PD CORTEGGIA MORATTI. È UN INSULTO A CHI CHIEDE UNA SVOLTA IN LOMBARDIA
L’idea di alcuni Dirigenti e rappresentanti del Partito Democratico, tra cui il capogruppo in Regione Lombardia, di sedersi al tavolo con Letizia Moratti rappresenta un insulto a tutti quei Lombardi, che chiedono a gran voce una svolta progressista in Lombardia.

La nostra richiesta pubblica, sostenuta anche da Giuseppe Conte, agli aderenti dei tavoli tematici di primavera, di riaprire un dialogo, ripartendo dalla costruzione di una visione e un programma comuni, oggi trova come risposta l’imbarazzante corteggiamento da parte di mezzo a PD a Letizia Moratti.
Dunque, non sono solo Azione e Italia Viva quindi ad essere rimasti ammaliati dalle sirene del potere rappresentato dall’ex-Vicepresidente.

C’è chi ha deciso di percorrere la strada dell’ambiguità e chi invece, come noi, vuole proseguire nella strada dei temi per affrontare i problemi della sanità, dei trasporti, della casa. Un percorso aperto a tutti, in particolare a tutto quel mondo politico, civico, ambientalista e con rivendicazioni sociali ed economiche importanti, che non può rimanere agganciato a chi un giorno propone una cosa ed il giorno dopo il contrario.

Condividi l'Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *