• 24 May 2024
0 Comments

UNIVERSITÀ, LA STATALE DI MILANO COMPIE 100 ANNI. ASSESSORE FERMI: ECCELLENZA ACCADEMICA IN ITALIA E IN EUROPA

L’Università Statale di Milano compie 100 anni e per l’occasione ha presentato il programma di manifestazioni per il suo Centenario, un viaggio lungo 18 mesi, alla scoperta del mondo e dei valori dell’Ateneo che terminerà nel settembre 2024. Prima tra le realizzazioni per il Centenario il VUMM (Virtual UniMi Museum), uno spazio virtuale che renderà per la prima volta accessibile al pubblico lo straordinario patrimonio culturale dell’Università degli Studi di Milano.

SOLO ATTRAVERSO STUDIO E RICERCA SI POSSONO RAGGIUNGERE TRAGUARDI IMPORTANTI – “Sono molto contento – ha detto l’assessore regionale Alessandro Fermi – che una delle mie prime uscite pubbliche in veste di assessore all’Università sia per un evento così importante.

STATALE ECCELLENZA NON SOLO IN ITALIA, MA ANCHE IN EUROPA – “La Statale – ha continuato – non è solo il più importante polo universitario lombardo, ma anche una delle punte di eccellenza accademiche italiane ed europee. Regione Lombardia è da sempre al fianco dell’Università Statale e ora lo è anche nell’ambizioso progetto che vede da un lato la nascita del campus scientifico Mind e dall’altro il rilancio di Città Studi.

IL FUTURO DELLA REGIONE PARTE DA RICERCA E INNOVAZIONE – “La ricerca e l’innovazione – ha concluso Fermi – saranno fondamentali per la regione nei prossimi anni, perché senza università nessuno potrà fare ricerca e nessuno riuscire ad innovare secondo quello spirito tipicamente lombardo che ci rende famosi nel mondo”.

Sono 5 i grandi eventi al centro del palinsesto per il Centenario, programmati in luoghi iconici di Milano e animati da grandi protagonisti della cultura, dell’arte e della scienza come Dacia Maraini, Massimo Recalcati, Fritjof Capra, Stefano Mancuso e Simone Moro.

Il VUMM – Virtual UniMi Museum è uno spazio virtuale che, grazie alle più moderne tecnologie digitali, rende accessibili al pubblico oltre 2.000 immagini del ricchissimo patrimonio culturale della Statale, espressione di un sapere plurale, multidisciplinare, composto da edifici storici e contemporanei, musei, collezioni scientifiche, artistiche, archivistiche, bibliografiche, storiche, archeologiche e naturalistiche.

Interamente progettato e realizzato all’interno dell’Università il progetto si è avvalso dell’importante collaborazione con Google Cultural Institute ed è visitabile su museovirtuale.unimi.it. (LNews)

Condividi l'Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *