• 23 May 2024
0 Comments

Il nostro Capogruppo Nicola Di Marco commenta così i dati emersi dalla risposta dal Question Time, presentato in Commissione Lavoro dalle onorevoli Aiello e Barzotti (M5S), in merito al potenziamento dei centri per l’impiego (CPI)
“Finalmente abbiamo scoperto, dati alla mano, chi sono i veri fannulloni: al centrodestra di Attilio Fontana piace prendere i soldi per stare sul divano. Hanno più soldi di tutti, ma non sono capaci di assumere.
Altrimenti non si spiegherebbe come mai a fronte di fondi ricevuti per il potenziamento dei centri per l’impiego (la Lombardia è quella ad aver ricevuto la cifra maggiore rispetto ad ogni altra regione italiana), pari a 110 milioni di euro, ci siano state solo 709 assunzioni a fronte delle 1387 previste.
Ritardi che non solo mettono a rischio la realizzazione delle riforme del mercato del lavoro previste dal Pnrr ma, al tempo stesso, smontano anni di propaganda del centrodestra contro il Rdc.
Al netto della vuota retorica dell’eccellenza sbandierata dal Presidente Fontana i risultati sono indecenti. Appena sarà possibile, interrogheremo il Presidente Fontana e l’Assessore responsabile Tironi per sapere come sono stati usati i fondi statali e quali siano i motivi di un flop tanto clamoroso quanto doloroso, perché si ripercuote direttamente sull’occupazione.”

Movimento 5 Stelle

Condividi l'Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *