• 23 May 2024
0 Comments

Più di 290 tonnellate di cibo recuperato e distribuito alle persone in difficoltà. In un numero, il successo della Food Policy di Milano.
Provate solo a immaginare di quanti alimenti stiamo parlando per raggiungere le 290 tonnellate in un anno, tantissimi. E chissà quanti altri purtroppo vengono ancora scartati. Continua l’impegno del Comune di Milano post Expo, con la vicesindaco e assessora alla Food Policy Anna Scavuzzo, per la riduzione degli sprechi e per l’accesso al cibo sano per tutti e tutte.
Attraverso la preziosa rete degli Hub antispreco che unisce più associazioni e il Comune, nei soli primi tre mesi del 2023 sono state raccolte già altre 48 tonnellate di cibo. Di questi risultati e di molti altri nel campo della Food policy si parla in questi giorni a Milano in occasione del primo Forum del Cibo: sei giorni di incontri ed eventi diffusi in tutti i quartieri della città.
A proposito di capillarità, l’obiettivo annunciato da Scavuzzo è quello di avere un hub in ogni municipi (oggi sono cinque) e contemporaneamente allargare l’iniziativa a tutta l’area metropolitana.
Un grandissimo esempio da replicare perché il cibo ancora buono non venga mai più sprecato!

Silvia Roggiani

Condividi l'Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *