• 24 May 2024
0 Comments

Trovate i numeri nei documenti ufficiali di Regione Lombardia: a fine 2022 in tutta la regione gli alloggi sfitti di ALER erano 15.538, in aumento di oltre 900 rispetto all’anno precedente. Più della metà a Milano e area metropolitana, un insulto alle famiglie e ai giovani che subiscono le conseguenze della crisi abitativa.
Cosa vuole fare Fontana? Continuare ad ignorare il problema non sarà di alcun aiuto alle migliaia di cittadine e cittadini, come la scelta del Governo Meloni di tagliare il fondo di sostegno per gli affitti. Serve invece un piano nazionale sull’edilizia sociale e popolare, una legge per regolare gli affitti brevi e un vero impegno della Regione nel recupero delle case popolari vuote.

Pierfrancesco Majorino

Condividi l'Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *